Storia della zucca di Cenerentola

La festa della zucca

Իտալական խոհանոց

Դդումով բաղադրատոմսեր

 

Storia della zucca di Cenerentola

Sono presenti anche due illustrazioni di Steve Thomson. Visitate la sua pagina web per trovare tutte le stupende illustrazioni a tema principesse disney.

storia della zucca di cenerentola

 

C’era volta una famiglia di zucche che viveva in un grande campo. In tutto saranno state circa 100 sorelle zucche, tutte belle arancioni e, soprattutto, belle grandi.
Arrivò il mese di Ottobre e la festa di Halloween si avvicinava. Tutti i bambini, insieme ai loro genitori, andavano a scegliere una zucca bella grossa per decorarla con occhi e bocca mostruosi.
Le sorelle zucche facevano a gara a chi veniva scelta prima.
“Prendi me, prendi me!”, urlavano, spintonandosi.
Appena arrivava un bambino a toccarle, facevano gli occhi dolci e lo pregavano di sceglierle.
“Saremo delle ottime zucche di Halloween!”, promettevano.

Solo una zucca, la più grande di tutte, di nome “Zuccarina“, non voleva essere scelta.
I bambini rimanevano impressionati di fronte alla sua grandezza, ma Zuccarina non voleva essere colta da un bimbo qualsiasi. Diceva di aspettare “la sua grande occasione” e si teneva in disparte, nell’angolo più lontano del campo di zucche.

cenerentola castello“Non fare così”, le dicevano le sorelle, “Sei solo una zucca. Il massimo che possiamo sperare dalla vita è diventare zucche di Halloween! Perché fai tanto la difficile?”.
“Voglio qualcosa di più dalla vita”, ribatteva Zuccarina. “Vedrete che arriverà la mia occasione! Il mio sogno più grande è quello di vedere il re…”.

AH AH AH AH AH AH 

Le ridevano in faccia le sorelle: una zucca che vuole vedere il re, è assurdo!

Ottobre passava, il 31 si avvicinava, le foglie cadevano e le zucche nel campo erano sempre di meno…

La grande zucca stava perdendo le speranze. Solo la zucca più piccola, quella che era nata per ultima, di nome Zucchettina, credeva in lei e la incoraggiava: “Non mollare, Zuccarina. Secondo me un giorno il tuo sogno si avvererà!”.

storia della zucca di cenerentola 1

Una notte, mentre tutte dormivano, si sentirono dei rumori. Una grande luce magica illuminò a giorno tutto il campo di zucche.
“Che cos’è? Che cos’é?”, gridarono sorprese.
Era la fata madrina che, insieme a Cenerentola, cercava nel campo la zucca più grossa di tutte.
Quando giunse davanti a Zuccarina, si fermò e disse: “Ecco la zucca gigante che fa per noi! Piacere, signorina Zuccarina. Vuoi diventare una meravigliosa carrozza?”
Era il sogno di una vita, che finalmente si avverava! La zucca era al settimo cielo dalla gioia. Con il tocco della bacchetta magica, si trasformò in una carrozza di cristallo luminosa e bellissima.
Le altre zucche applaudivano, senza credere ai propri occhi. Che prodigio meraviglioso!

Una zucca semplicissima, uguale a mille altre, era riuscita a diventare la carrozza di una principessa. Sarebbe andata addirittura al palazzo reale!
Il suo sogno di vedere il re si sarebbe avverato!

Grazie alla zucca Zuccarina, che non rinunciò ai propri sogni, Cenerentola poté arrivare al palazzo e incontrare il principe, suo futuro sposo.

cenerentola e principe

Adesso conoscete anche voi la storia della zucca di Cenerentola. Ve lo sareste mai immaginato?


Storia della zucca di Cenerentola, morale

Questa storia per bambini inedita ci insegna a non rinunciare mai ai nostri sogni. Credete sempre in voi stessi e abbiate fede: prima o poi arriverà anche per voi la vostra “grande occasione”!

Добавить комментарий

Заполните поля или щелкните по значку, чтобы оставить свой комментарий:

Логотип WordPress.com

Для комментария используется ваша учётная запись WordPress.com. Выход /  Изменить )

Google photo

Для комментария используется ваша учётная запись Google. Выход /  Изменить )

Фотография Twitter

Для комментария используется ваша учётная запись Twitter. Выход /  Изменить )

Фотография Facebook

Для комментария используется ваша учётная запись Facebook. Выход /  Изменить )

Connecting to %s